Il Turno

Il Turno

by Luigi Pirandello

Paperback

$7.99
View All Available Formats & Editions
Choose Expedited Shipping at checkout for guaranteed delivery by Tuesday, August 27

Overview

Il turno Il romanzo prende le mosse dal progetto di Marcantonio Ravì di dare in moglie la giovane figlia Stellina a Don Diego Alcozèr, che è vecchio, ma assai ricco e veterano di ben quattro matrimoni e altrettante vedovanze. Se la figlia lo sposerà, alla morte del vecchio, che ormai non può tardare, ella sarà ricca e potrà sposare il suo spasimante Pepè Alletto, un giovane nobile, squattrinato, un po' sciocco e vanesio, di cui ella è innamorata, il quale perciò dovrà aspettare un po' il suo "turno". Il progetto va in porto: don Diego Alcozèr sposa Stellina tra i commenti malevoli della città. Avviene però che don Diego, vicino alla giovane sposa, si sente sempre più arzillo e vegeto e non mostra nessuna intenzione di lasciare questo mondo, nemmeno quando è colpito da una brutta polmonite, dalla quale si rimette miracolosamente, tra il disappunto di Stellina che non si rassegna ad un matrimonio così assurdo. Per fortuna interviene l'avvocato Ciro Coppa, vedovo di una sorella di Pepè, uomo violento e irascibile, che per favorire Pepè riesce ad ottenere l'annullamento del matrimonio di Stellina per vizio di consenso. Ma anche questa volta Pepè si accorge che non è ancora arrivato il suo "turno", perché Stellina sposa l'avvocato Ciro Coppa. Esso arriverà soltanto quando l'avvocato muore di colpo apoplettico durante una furibonda discussione in tribunale col procuratore del re.

Product Details

ISBN-13: 9781983704857
Publisher: CreateSpace Publishing
Publication date: 01/10/2018
Pages: 158
Product dimensions: 5.00(w) x 8.00(h) x 0.34(d)

About the Author

Pirandello nacque nel 1867 a Girgenti (Sicilia), studiò a Roma ed a Bonn, dove si laureò.
Tornato a Roma e sposatosi, insegnò Stilistica e Letteratura Italiana all'Istituto Superiore di Magistero, collaborando nel frattempo ad alcune riviste letterarie.
La rovina dell'azienda paterna, la malattia psichiatrica della moglie gli provocano una profonda crisi esistenziale, che Pirandello esprime nella sua opera, nelle novelle e nei romanzi prima, nell'attività drammaturgica dopo, dove ottiene un grande successo. Lasciato l'insegnamento, fonda a Roma una propria compagnia teatrale.
Nel 1934 ottiene il Nobel per la Letteratura. Nel 1936 muore.

Customer Reviews

Most Helpful Customer Reviews

See All Customer Reviews